La città di Trapani, la squadra e i suoi tifosi meritano rispetto!

#IO GRIDO RISPETTO
#IO GRIDO RISPETTO

Ancora una volta, non si è presentato nessuno dinanzi alla Procura Federale di Roma. Nella giornata di ieri c’era solo il legale Rondinelli che ha chiesto ai procuratori un nuovo rinvio, l’ennesimo. Presentatosi con tanto di certificato medico, ha spiegato che il suo assistito, non è ancora in grado di poter sostenere un viaggio perché non è nelle condizioni fisiche idonee. E così, per Giuseppe Cosentino, niente interrogatorio. Come era praticamente già accaduto nella prima convocazione di inizio agosto (andata deserta per lo stesso motivo), l’ex patron del Catanzaro ha dato forfait. E il legale ha chiesto una nuova proroga con tanto di slittamento delle audizioni delle altre parti convocate.

Ancora una commedia, grazie signori, perché ancora una volta avete infranto la passione dei tifosi, che sacrificano il loro denaro per seguire la squadra del cuore, che sacrificano il loro tempo per amore verso la propria Città, la propria Maglia. I tifosi che avete abituato ad uno spettacolo circense che non regala più emozioni ed i suoi interpreti capaci solo di attuar restrizioni e di far ridere, si’ridere ma di rabbia e delusione ed indignazione. Basta con questo “circo pallonaro” che propone solo scandali, corruzioni, errori madornali, mercenarismo verso il dio denaro, è giusto che chiuda baracca.

Questo sarebbe lo sport che dovrebbe attirare allo stadio le famiglie? Che dovremmo insegnare ai nostri figli? Per cosa? Per sentirsi presi in giro? I nostri nonni e padri ci hanno insegnato a lottare, spero che tutti lo faremo per restituire dignità a questo sport finito in lugubri sabbie mobili, a restituire la voglia di esser tifosi. D’altronde le piccole o grandi conquiste son partite sempre da quelli meno considerati, ma con maggior spirito e coscienza propositiva.

Serie B o Serie C i tifosi granata ci saranno sempre, ma loro (e non solo) pretendono la verità, vogliono chiarezza e chiedono alla propria società di fermarsi un attimo e provare a riflettere seriamente su tutto ciò.

Io, insieme a loro pacificamente siamo pronti a tutto.

Francesco Francioso

Be the first to comment on "La città di Trapani, la squadra e i suoi tifosi meritano rispetto!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*