Giudice Sportivo: 5 squalificati, multa per Trapani, Lecce e Siracusa…

Il Giudice sportivo nella riunione di oggi per quanto riguarda il Girone C del campionato di serie C ha squalificato 5 calciatori e multato diverse società tra cui il Trapani a causa del lancio di fumogeni sul terreno di gioco. Ma andiamo con ordine. Questo è il dettaglio:

CALCIATORI:

Una giornata di squalifica per Luis Maria Alfageme (Casertana), Federico Matias Scoppa (Monopoli), Marco Biagianti (Catania), Filippo Maria Scardina (Siracusa), Nicolas Di Filippo (Reggina).

DIRIGENTI: 

Inibizione sino al 15 febbraio 2018 e ammenda di 500 euro per Dario Vincenzo Aduasio (F. Andria).

AMMENDE:

5.000 euro alla Casertana (lancio dei propri sostenitori sul terreno di gico di una bottiglietta semipiena d’acqua che colpiva senza conseguenze un dirigente della squadra avversaria; per comportamento gravemente antisportivo in quanto il servizio di restituzione dei palloni da parte dei raccattapalle veniva rallentato ritardando sistematicamente la ripresa del gioco, tale comportamento non è stato interrotto nonostante i ripetuti solleciti rivolti dall’arbitro sia al capitano che all’allenatore) e al Trapani (propri sostenitori in campo avverso, al 15° minuto del primo tempo, lanciavano sul terreno di gioco cinque fumogeni che cadevano nei pressi della porta della squadra avversaria causando un principio d’incendio di un cartellone pubblicitario prontamente spento dai vigili del fuoco; la combustione dei predetti fumogeni provocava visibili danni al terreno di gioco sintetico. Ciò provocava l’interruzione del gioco che l’arbitro riprendeva dopo circa cinque minuti. Inoltre, i medesimi sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo senza conseguenze);

2.500 euro al Siracusa (propri sostenitori, durante l’interruzione del gioco, lanciavano sul terreno un bengala che cadeva nei pressi del portiere della squadra avversaria, quest’ultimo si accasciava e richiedeva l’intervento dei sanitari, lamentando di essere stato colpito alla spalla dal medesimo bengala. Di tale ultima circostanza non vi è però evidenza nei rapporti ufficiali. Il portiere del Trapani riprendeva regolarmente il gioco;

1.500 euro al Lecce (propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze.

Be the first to comment on "Giudice Sportivo: 5 squalificati, multa per Trapani, Lecce e Siracusa…"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*