L’avversario: il Bisceglie sotto la lente d’ingrandimento

Sabato alle 14.30 allo stadio “Provinciale” il Trapani affronterà il Bisceglie di mister Ginestra. I nerazzurri pugliesi hanno trovato il secondo successo stagionale in casa contro il Matera nell’ultimo turno, con un gol del neo acquisto Ernesto Starita, ala classe ’96 decisamente promettente. Sarà lui a guidare l’attacco probabilmente insieme a Scalzone, altro neo acquisto così come gli esterni Jakimovski e Longhi, che avranno il compito di servire palloni interessanti alle due punte. Il primo è un calciatore molto esperto con esperienze anche in Ungheria, Giappone e Serbia tra le altre. Il secondo, classe ’95, è un prodotto del vivaio dell’Inter determinato a sfruttare la chance di potersi mettere finalmente in mostra.  Il Bisceglie dovrebbe scendere in campo con il portiere Crispino alle spalle di una difesa a tre composta dal bosniaco Markic, da Maestrelli e dal romeno Onescu. A centrocampo spazio a Bottalico, Giacomarro e Risolo per vie centrali, mentre Longo sarà l’esterno laterale di destra e il macedone Jakimovski l’esterno laterale di sinistra. In attacco, ci sarà Scalzone a far coppia con Starita. Sarà la quinta gara in 25 giorni per i granata e non ci sarà da stupirsi dunque se mister Italiano e i suoi dovranno sudare per portare a casa la vittoria contro una squadra ostica, fortemente rinforzata e alla ricerca di punti.

Be the first to comment on "L’avversario: il Bisceglie sotto la lente d’ingrandimento"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*